Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Tre bambine uccise a Lecco: la twittante metamorfosi del pensiero Alfaniano

Parlando con franchezza...


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Tre bambine uccise a Lecco: la twittante metamorfosi del pensiero Alfaniano
Angelino Alfano

10/03/2014 - 12.15

Ore 7 del mattino, le agenzie battono la notizia: "Lecco, 3 sorelline uccise a coltellate". Il Ministro dell’Interno Angelino alfano si precipita a prendere posizione: “sulla terribile tragedia è intervenuto il ministro dell'Interno: noi non daremo scampo a chi ha compiuto questo gesto efferato. Inseguiremo l'assassino fino a che non l'avremo preso e poi lo faremo stare in carcere sino alla fine dei suoi giorni" (da RAInews).

Sorprendente l’efficienza dell’On. Alfano, lui ha l’incrollabile certezza che si tratti di un assassino, in mezz’ora ha già concluso le indagini poi ha indossato la toga ed ha fatto primo grado, Appello e Cassazione.

Una durissima dichiarazione che non lascia scampo al mostro in fuga, da inseguire ed assicurare alla giustizia fino alla fine dei suoi giorni.

Perché da inseguire? Ma è ovvio, perché è stato il padre; visto che è albanese non può esistere altra ipotesi che una fuga nel suo paese natale.

Poi in mattinata le agenzie rivelano altri particolari: l’assassina è la madre: "Lecco, la madre confessa: le ho uccise io".

Le incrollabili certezze dell’On. Alfano non sono poi tanto incrollabili, anzi, si sgretolano di colpo.

Allora il Ministro corre ai ripari e twitta: "Gesto di follia scatenato da separazione dal padre. Enorme tristezza".

È impossibile non registrare una clamorosa inversione di rotta: accanita durezza fin quando Alfano era illuso che il colpevole fosse il padre, la durezza si stempera velocemente in tristezza appena viene a sapere di aver fatto una figuraccia prendendo una clamorosa cantonata.

Se il colpevole è il padre mostra i muscoli, visto che è la madre rinfodera i muscoli e tira fuori il fazzoletto.

Qualche pregiudizio antimaschile, per caso?

Siamo in attesa di scoprire se il Ministro dell’Interno abbia conservato una parvenza di imparzialità, chiedendo a gran voce la galera “fino alla fine dei suoi giorni” per qualsiasi autore di un triplice sgozzamento di bambini, a prescindere dal genere dell’autore.

Se fosse stato un "lui", è ergastolo, non ci piove.

Visto che è stata una "lei", vanno bene anche 2 anni in clinica psichiatrica?


Fonte: Redazione - Fabio Nestola

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 6311 volte

Fabio Nestola
Fabio Nestola





Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL Pillon tra astuzie e ingenuità. Di Marino Maglietta

I contenuti del ddl 735 sulla riscrittura dell’affidamento condiviso presentano tali scompensi rispetto...

15/09/2018 - 08:20
Il DDL Pillon tra astuzie e ingenuità. Di Marino Maglietta

Accuse tardive di molestie: anche su Tutankhamon cominciano a circolare strane voci

Sesso a tre in un hotel di Las Vegas: Sylvester Stallone avrebbe costretto una teenager a un rapporto...

30/11/2017 - 16:50
Accuse tardive di molestie: anche su Tutankhamon cominciano a circolare strane voci

Se anche ANSA falsa gli allarmi sul cosiddetto femminicidio.... - di Fabio Nestola

La costruzione di un falso allarme femminicidio ora si avvale anche del prezioso contributo...

03/05/2017 - 11:04
Se anche ANSA falsa gli allarmi sul cosiddetto femminicidio.... - di Fabio Nestola

Adesso chi ripaga Saverio De Sario del calvario durato 17 anni? - di Fabio Nestola

Si tratta dell'epilogo di una vicenda iniziata nel 2000, che avevamo già  trattato da queste...

22/04/2017 - 19:22
Adesso chi ripaga Saverio De Sario del calvario durato 17 anni? - di Fabio Nestola

Ok, senza le donne il mondo andrebbe a rotoli. E se invece si fermassero gli uomini?

8 MARZO - dal sito ANSA, con annessi tre filmati  “ (…) Le donne si asterranno...

08/03/2017 - 10:20
Ok, senza le donne il mondo andrebbe a rotoli. E se invece si fermassero gli uomini?

Fondo di Solidarietà per i separati, seconda parte - di Fabio Nestola

Lo scorso 24 gennaio pubblicavamo la notizia del decreto che finalmente concretizzava una misura prevista...

16/02/2017 - 20:08
Fondo di Solidarietà per i separati, seconda parte - di Fabio Nestola


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 7 commenti


10.26  di sabato 05/04/2014
scritto da  fabio nestola
dall´autopsia emergono particolari terrificanti: Edlira Copa ha infierito sulle figlie con 90 coltellate

http://www.ilgiorno.it/lecco/cronaca/2014/04/04/1048621-omicidio-figlie.shtml?utm_source=mrsend&utm_medium=email&utm_campaign=newsletter&userid=NL60123#1

Chissà se Alfano è un po´ più triste?

12.57  di lunedì 17/03/2014
scritto da  Sergio da Taranto
pensavo che i pagliacci lavorassero solo al circo.

23.24  di mercoledì 12/03/2014
scritto da  Giovanni
Il nazi-femminismo ormai ha colpito anche gli uomini al governo... ma dove andremo a finire?

18.13  di martedì 11/03/2014
scritto da  il rassegnato
beccato!
complimenti, sempre attenti a tutti i particolari

08.48  di martedì 11/03/2014
scritto da  Fede80
E´ partito in quarta! Lo prenderemo! Lo appenderemo per le palle nella pubblica piazza! Un altro maschio stupratore, assassino,saremo inflessibili! Azz...è una donna...ehm..ehm...Poverina bisogna comprenderla ha sgozzato le tre figlie come fanno i talebani agli infedeli...Povera donna stiamogli vicino..sono momenti brutti.
La solita tiritera: uomo uccide : assassino,violento geneticamente predisposto alla violenza.
Donna uccide (notare l´ efferatezza ,la grande si è anche battuta per non morire) : Da comprendere,poverina. Questa è un assassina che ha spento crudelmente tre vite. Da mandare in galera senza nessuna giustificazione. Adesso basta con la ridicola retorica di regime che cerca giustificazioni impossibili in funzione del genere , un assassino è un criminale indipendentemente dal sesso razza o religione. Il criminale deve essere assicurato alla giustizia.


1 - 2


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2021 - Codice Fiscale: 97611760584