Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Mediazione, parte la fase due: dal 21 marzo anche le liti condominiali e assicurative

Mediazione Civile e Familiare


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Mediazione, parte la fase due: dal 21 marzo anche le liti condominiali e assicurative

18/03/2012 - 23.51

Dal 21 marzo è attiva la seconda (e attesissima) fase della Mediazione Civile obbligatoria, ossia quella riguardante le controversie in materia di condominio e incidenti stradali. Chi vorrà citare un vicino di casa molesto, o far valere le proprie ragioni relativamente alla RC auto, dovrà obbligatoriamente passare da un organismo di mediazione.

Lo slittamento di un anno previsto dal Legislatore, rispetto alle altre 12 materie oggetto della nuova disciplina, ha permesso di testare il sistema. Nei nove mesi del 2011 la mediazione ha riguardato diverse materie di giustizia civile (dal risarcimento danni per responsabilità medica alle successioni ereditarie), permettendo la conciliazione di quasi 70.000 controversie.

Rc auto e condominio ogni anno producono almeno mezzo milione di cause che impiegano una media di 1000 giorni prima di arrivare a giudizio. La mediazione, invece, ha un termine massimo di 4 mesi (120 giorni). Quasi un decimo del tempo, e costi enormemente inferiori (circa un ottavo rispetto a quelli del giudizio). Chi vorrà contestare una delibera dell'assemblea, o ad esempio mettere in discussione la ripartizione delle tabelle millesimali, non potrà, in prima istanza, rivolgersi ad un tribunale, ma dovrà tentare la via della conciliazione.

Come funziona la mediazione civile? Il condomino dovrà rivolgersi ad un ente tra quelli accreditati dal Ministero della Giustizia a svolgere la mediazione; l'ente designerà al suo interno un mediatore che avrà l'obbligo di organizzare un primo incontro tra le parti entro 15 giorni. Poi il mediatore avrà 4 mesi di tempo per discutere la questione e raggiungere una conciliazione tra le parti. Se ci riesce e le parti trovano un accordo, sarà poi il Presidente del tribunale territorialmente competente ad omologare l'accordo. Se non ci riesce, le parti a quel punto saranno libere di rivolgersi al giudice.

Quanto costa la mediazione civile? Le parti devono pagare sicuramente 40 euro per avviare l'iter, oltre al costo della mediazione che parte da un minimo di 65 euro.

Conviene la mediazione civile? Sicuramente sì. Ai condomini perché hanno a disposizione un professionista che senza i costi e le lungaggini di un processo ordinario supporta le parti e le rende edotte di come la legge si pone di fronte alla loro controversia. E conviene alla Giustizia in senso generale, perché servirà a snellire una coda di 5,5 milioni di liti condominiali ancora in essere.

Che significa che la mediazione è obbligatoria? Per far rispettare l'obbligatorietà della mediazione civile, la legge ha previsto l'obbligo per un avvocato interpellato per una causa condominiale, di avvertire e mettere per iscritto che prima di rivolgersi al giudice occorre passare per la mediazione. Se l'avvocato non lo fa, il giudice può addirittura annullare il suo mandato, e vietargli di riscuotere la sua parcella. Va segnalato che restano alcune fattispecie che restano esenti dall'obbligo di mediazione, come i decreti ingiuntivi contro i condomini morosi, le liti che hanno ad oggetto l'occupazione indebita di parti comuni, etc. Il legislatore ha voluto premiare così tanto la mediazione civile, che ha disposto delle agevolazioni fiscali a sostegno: le parti avranno diritto a detrazioni fiscali fino ad un massimo di 500 euro.


Fonte: www.areafamily.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia č stata letta 1499 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Mediazione Familiare in Italia ancora al palo: mediatori vittime di se stessi?

Disegni e progetti di legge, workshop, seminari e convegni...In mezzo, anche un tavolo tecnico partito a...

17/08/2014 - 10.31
Mediazione Familiare in Italia ancora al palo: mediatori vittime di se stessi?

Mediazione Penale Minorile, Palmieri: ascoltare i silenzi per capire i disagi

(Di Irma Capece Minutolo) - Lo scorso 5 marzo, al Tribunale dei Minori di Roma, l'Ambasciatrice alle...

08/03/2014 - 17.18
Mediazione Penale Minorile, Palmieri: ascoltare i silenzi per capire i disagi

Roma tiene a bettesimo INAMEF, Istituto Nazionale in Mediazione Familiare e Penale

Roma. Comunicata la nascita di INAMEF - Istituto Nazionale in Mediazione Familiare e Penale, nuova...

25/01/2014 - 11.43
Roma tiene a bettesimo INAMEF, Istituto Nazionale in Mediazione Familiare e Penale

Avvocatura contro la Mediazione civile e familiare: un intero paese in ostaggio

In Italia la Mediazione civile e familiare non riescono a trovare casa. Nella storia recente del nostro...

21/07/2013 - 13.42
Avvocatura contro la Mediazione civile e familiare: un intero paese in ostaggio

La nuova mediazione obbligatoria nel processo civile: come funziona

È stata la bandiera della semplificazione e della riduzione dei tempi medi di durata dei nostri...

28/06/2013 - 22.25
La nuova mediazione obbligatoria nel processo civile: come funziona

Mediazione familiare, in Italia 20.000 professionisti - di Giulia De Giorgi

Tra petizioni e disegni di legge, in Italia i mediatori familiari, oggi, sono un discreto numero.. si...

05/05/2013 - 19.47
Mediazione familiare, in Italia 20.000 professionisti - di Giulia De Giorgi


Le Notizie pių Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti č unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitā civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2014 - Codice Fiscale: 97611760584 - Designed by Alessio