Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Figli Per Sempre, Paolucci: nella PAS meglio il cambio di domicilio

Le Associazioni raccontano


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Figli Per Sempre, Paolucci: nella PAS meglio il cambio di domicilio

21/01/2011 - 11.18

La nostra associazione ha seguito la campagna sulla stampa locale avviata sul tema degli affidi dei minori ai Servizi sociali. Vogliamo far sentire la nostra voce prendendo spunto dall'intervista di Gianmario Gazzi che a nome dell'Ordine regionale degli assistenti sociali ha smentito affermazioni infondate che erano circolate in merito alle modalità sommarie con cui si procederebbe all'allontanamento dei minori dalle loro famiglie.

Riteniamo che i figli dei genitori separati abbiano innanzitutto il diritto di crescere mantenendo rapporti il più possibile paritetici con entrambi i genitori anche dopo la separazione. Siamo però assolutamente d'accordo con Gazzi quando dice che tra i motivi che fanno ritenere l'ambiente familiare non adatto al minore c'è la strumentalizzazione del bambino nella separazione dei due genitori. E Gazzi in merito a questo si chiede "è giusto che i bambini subiscano certe pressioni?".

Come associazione possiamo rispondere a questa domanda retorica dando atto alla franchezza di Gazzi che come nella favola di Andersen ha avuto per primo il coraggio di dire "il re è nudo!". No, non è giusto che il minore sia usato come arma di ricatto nel corso della separazione dei sui genitori. E' talmente grave che un minore sia manipolato in questo modo che la Regione Liguria da tempo ha incluso questo comportamento tra i casi da segnalare come abuso psicologico al Tribunale dei minori.

Ci sono centinaia di studi in tutto il mondo che dimostrano come questo abuso psicologico (denominato "alienazione parentale") porta a gravissime conseguenze per i minori che ne sono vittima. Vogliamo però aggiungere una precisazione alle affermazioni di Gazzi, che per il resto condividiamo interamente. Dato il contesto in cui il tema è emerso sembra che l'unica soluzione per i casi gravi di strumentalizzazione dei minori nel corso della separazione sia il collocamento presso strutture come il Villaggio SOS.

Non è così. La soluzione più adeguata sarebbe, se perseguibile, il cambio della domiciliazione dell'affido, in modo da allontanare il minore dal genitore che lo sta manipolando, collocandolo presso l'altro genitore. Purtroppo i tempi delle procedure per la tutela dei minori sono lunghi e quando si interviene può succedere che il bambino ormai sia talmente condizionato da non accettare neppure di incontrare l'altro genitore. E, a questo punto il tribunale, per difendere il minore dalle violenze psicologiche subite da parte degli adulti, può decidere la sua collocazione presso una struttura.

Questi concetti sono stati ribaditi anche del presidente del Tribunale dei Minori di Roma, Melita Cavallo, che la settimana scorsa in una intervista al Tg1 ha dichiarato che in questi casi bisogna intervenire subito e far rispettare i tempi di frequentazione previsti dal giudice. Quando non si riesce a farlo in tempi rapidi, la situazione si incancrenisce ed alla fine l'unica soluzione possibile può diventare la struttura di accoglienza.

 

GIOVANNI PAOLUCCI


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia č stata letta 2968 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Anche a Trieste sarà attivo un punto di riferimento per i genitori separati, nato per tutelare i figli minori coinvolti nelle...
14/03/2017 - 09:54
Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Nell’assemblea del 20 gennaio tenuta a Roma presso la sala Luigi Di Liegro di Palazzo Valentini, Adiantum – Associazione di...
29/01/2017 - 11:57
Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Lo scorso 7 dicembre, al Liceo Mascheroni di Bergamo, si è tenuta la seconda edizione degli anuali “Adiantum Community...
30/11/2016 - 11:48
Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

Sabato 15 ottobre alle ore 17, Adiantum – Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori –...
11/10/2016 - 17:12
Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

In crescita ADIANTUM nel Lazio. Il coordinatore nazionale Massimiliano Gobbi, infatti, ha annunciato l'apertura della delegazione...
05/10/2016 - 15:48
ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale

L'associazione per la tutela dei diritti dei bambini italiani sottratti illegalmente in Slovacchia cambia denominazione e obiettivi...
29/09/2016 - 12:10
Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale


Le Notizie piů Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


C'č 1 solo commento


14.26  di venerdì 21/01/2011
scritto da  anche nei casi gravi
è possibile (e meglio) affidare i bambini a parenti non alienati né alienanti:

Transitional Site di livello 1

In questa categoria di Transitional Site, includo, innanzitutto, la casa di un amico o di un parente con il quale il bambino ha una relazione ragionevolmente buona. [...] Questi nuovi caretaker, devono rendersi conto della gravità della patologia della madre, devono essere sufficientemente rigidi per proibire contatti, telefonate, scambi epistolari, fra bambino e madre per un periodo determinato [...] Se la situazione è così degradata che non è possibile utilizzare un Transitional Site di livello 1, diviene allora necessario considerare un ambiente maggiormente costrittivo.


http://www.alienazione.genitoriale.com/come-curare-l’alienazione-approccio-legale/


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti č unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitŕ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2020 - Codice Fiscale: 97611760584