Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Lecce. Grande successo e commozione alla presentazione del libro di Vezzetti

Le Associazioni raccontano


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Lecce. Grande successo e commozione alla presentazione del libro di Vezzetti

22/11/2010 - 11.14

Di Stefano Maresca di Serracapriola. Grande successo  del Convegno “Nel Nome dei Figli”promosso da ADIANTUM e dal Forum delle Associazioni Familiari e  patrocinato dall’assessorato alle Politiche Sociali e Pari Opportunità della Provincia di Lecce.

Oltre 200 persone si sono accalcate nella sala dell’Auditorium della Parrocchia  Madonna della Fiducia a Giorgilorio, Surbo (Lecce),presente in sala anche il Vice Sindaco di Lecce Gianni Garrisi, numerose Autorità e addetti ai lavori ;  hanno seguito il succedersi dei vari interventi  con la moderazione del Delegato Regionale di Adiantum. I saluti calorosi del Sindaco di Surbo  Daniele Capone  hanno preceduto l’intervento dell’On. Baldassarre, Europarlamentare, il  quale ha fatto un interessante prolusione sulle attività del Parlamento Europeo in tema di diritto e famiglia sottolineando le differenze concettuali tra i vari stati europei in tema d i famiglia. L’Onorevole  ha voluto anche evidenziare come, con l’incremento dei matrimoni misti, oltre 3 milioni in Comunità Europea queste tematiche diverranno di sempre più stringente attualità.

L’assessore Filomena D’Antini Solero, che ha preso a cuore l’iniziativa proposta da ADIANTUM ha sottolineato l’impegno dell’Amministrazione Provinciale anche attraverso l’implementazione dei servizi di mediazione familiare che già ad oggi hanno ottenuto importanti risultati in tema di riduzione del conflitto interconiugale. Una perla bianca del Tribunale Ordinario ha indirizzato numerosi casi ai centri di mediazione della Provincia mostrando grande ed innovativa  sensibilità.

Stefano Maresca di Serracapriola, Delegato Regione Puglia di ADIANTUM, ha sottolineato in modo appassionato alcune criticità del Sistema Giudiziario Italiano in ambito di famiglia tra cui in primis il problemi di una tempistica inadeguata che mal si adatta con la tutela dei minori  coniando il neologismo “sindrome del bradipo” che simboleggia la lentezza dei Tribunali Italiani; aggravante poi la mancata applicazione della Legge 54/2006 sull’affido codiviso.  Maresca ha poi voluto dimostrare che le criticità esistono dappertutto leggendo con la lettura di una commovente missiva indirizzata da una bambina svizzera al suo papà “negato”.  Apparsa su Facebook qualche giorno fa parte di migliaia di missive che appaiono sul web ogni giorno che esprimono un malcontento generale in esponenziale aumento.

Emerge sempre più la necessità di riformare l’intero “ Sistema”.

La D.ssa Maria Pia Sinisi, Psicoterapeuta,  ha catturato l’attenzione della sala con un intervento tecnico sulla PAS(Sindrome di Alienazione Parentale) . Una condizione non ancora riconosciuta in Italia, salvo da una Legge Regionale Ligure , direi anche poco conosciuta addirittura da buona parte degli addetti ai lavori….perfino il Brasile ha riconosciuto tale abuso con una legge Nazionale alla fine di Agosto 2010 firmata dal Presidente Lula, e la sua pericolosità per  per i  minori.

L’avv. Carmen Tessitore, mediatrice familiare e Vice Presidente in Puglia del Forum delle Associazioni Familiari, nel suo intervento ha confermato l’esistenza di gravi problemi nell’ambito del diritto di famiglia e anch’ella ha indicato la mediazione come uno dei più importanti strumenti per la attenuazione del conflitto.  Ha segnalato un passaggio del libro del Dr.Vezzetti in cui si evidenziano le imperscrutabilità del sistema giudiziario agli occhi dei cittadini.

Il Dr. Vittorio Vezzetti ha letto un brano del suo Libro “Nel Nome dei Figli” a cui è stato dedicato il convegno, alcuni toccanti passi  di un romanzo –triller interamente ambientato nei meandri del Diritto di Famiglia. L’autore, esperto riconosciuto nel campo della tutela legale dell’infanzia, ha voluto abbracciare in modo originale il pubblico più vasto possibile elaborando un testo con diversi piani di lettura.

Un primo piano, elementare, basato sul racconto ricco di colpi di scena derivati dall’immaginario patto di sangue tra un anziano legale e un giovane cliente.

Un secondo piano, più complesso, rivolto ai genitori separati e ai professionisti del settore che potranno apprendervi molti dettagli innovativi.

Un terzo piano legato alla riflessione su temi eterni quali il contrasto giustizia assoluta - giustizia degli uomini, quello fra libero arbitrio e destino  predeterminato, il rapporto uomo-donna nella famiglia e nella società.

Ricordando un vissuto personale L’assessore D’Antini ha accomiatato gli intervenuti visibilmente commossa dall’ultimo molto toccante brano letto dall’autore.…..

L’autore ha autografato numerose copie del libro agli intervenuti e l’evento si è chiuso alle 20,00.


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 6391 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Anche a Trieste sarà attivo un punto di riferimento per i genitori separati, nato per tutelare i figli minori coinvolti nelle...
14/03/2017 - 09:54
Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Nell’assemblea del 20 gennaio tenuta a Roma presso la sala Luigi Di Liegro di Palazzo Valentini, Adiantum – Associazione di...
29/01/2017 - 11:57
Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Lo scorso 7 dicembre, al Liceo Mascheroni di Bergamo, si è tenuta la seconda edizione degli anuali “Adiantum Community...
30/11/2016 - 11:48
Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

Sabato 15 ottobre alle ore 17, Adiantum – Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori –...
11/10/2016 - 17:12
Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

In crescita ADIANTUM nel Lazio. Il coordinatore nazionale Massimiliano Gobbi, infatti, ha annunciato l'apertura della delegazione...
05/10/2016 - 15:48
ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale

L'associazione per la tutela dei diritti dei bambini italiani sottratti illegalmente in Slovacchia cambia denominazione e obiettivi...
29/09/2016 - 12:10
Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2018 - Codice Fiscale: 97611760584